AZIENDA

È NELL’INNOVAZIONE CHE PASSATO E FUTURO SI FONDONO

La conoscenza acquisita dal passato e l’attenzione alle esigenze di oggi sono il binomio ideale per un’innovazione nel rispetto delle proprie radici. Recentemente, a Negrar di Arbizzano, è stato realizzato un nuovo stabilimento produttivo dotato delle più moderne tecnologie, il quale racchiude una struttura dedicata alla lavorazione e disosso delle carni suine fresche.


L’ORIGINE DI UN COTTO: DALLA MATERIA PRIMA

Durante la preparazione della materia prima ogni singola coscia viene selezionata e accuratamente preparata per poi essere delicatamente insaporita da un pregiato bouquet aromatico.

… AL MOMENTO DELLA COTTURA

Il massaggio permette di assorbire gli aromi speziati nel modo più delicato ed omogeneo possibile. In seguito la carne viene posta in appositi stampi che conferiscono al prosciutto la sua classica forma.

INNOVAZIONE SIGNIFICA ANCHE COSTRUIRE UN FUTURO ECOSOSTENIBILE


Lo stabilimento produttivo Coati è dotato del primo impianto di quadrigenerazione con turbine a gas oil-free in Italia che genera congiuntamente 4 risorse: energia elettrica, vapore, acqua surriscaldata e acqua gelida.


Risparmio energetico: il calore di scarto viene impiegato in toto per generare vapore e acqua surriscaldata/gelida necessari al processo.


Benefici ambientali: l’impianto vanta le più basse emissioni in atmosfera rispetto alle altre tecnologie presenti sul mercato.